Ad Asti due giorni di sfide prestigiose per le giovanili del Monferrato Rugby con gli International Rugby Days

In attesa di ritrovare in campo la capolista di Serie B guidata da coach Ragusi, reduce da un periodo magico e al rientro alle gare dopo Pasqua, epicentro del fine settimana del Monferrato Rugby sono stati gli International Rugby Days, dove il Club ha accolto alla Cittadella del Rugby sodalizi blasonati d’Oltremanica.

Sabato sfida con la Grange School britannica per l’Under 15, con successo 26-22, e per l’Under 19, con larga vittoria 81-14. Spazio fra i Leoni per atleti ospiti di società “amiche”, che hanno vissuto questa favolosa due giorni di rugby internazionale.
Lunedì invece gran bella partita per la “19” fermata 31-38 dal mitico St Mary’s College di Dublino, ateneo di provenienza del fenomeno Johnny Sexton. L’Under 17 supera il St Mary’s college 40-29. Mete di Alessio Travasino, Giovanni Norese e Alessandro Morra. Trasformazioni di Max Pasquetti. A livello Under in campo anche la “17”, che cede 29-15 contro l’Amatori Genova. Bella avventura a Biella per i più piccoli, dall’Under 13 all’Under 7, al Torneo dell’Orso con buoni posizionamenti.